Associazione Volontari

Protezione Civile

Meduna di Livenza ODV

Vent'anni di servizio sul territorio

2000 - 2020

Servizio sociale

Operiamo in convenzione con i Servizi Sociali del Comune di Meduna di Livenza

Cooperazione

Forniamo supporto alle altre organizzazioni, agli enti pubblici e alla Protezione Civile nazionale

Prontezza

Rispondiamo attivamente al verificarsi di un evento calamitoso

Formazione

Lezioni, esercitazioni e simulazioni ci consentono di essere all'altezza del nostro ruolo

Chi siamo

L'Associazione Volontari di Protezione Civile nasce dall'intenzione di creare un gruppo di volontari che potesse far fronte alle emergenze che insistevano sul nostro territorio, alle quali si poteva far fronte esclusivamente con l'assistenza dello Stato, a quel tempo non ancora ben organizzato.

Fu così che nel 2000, una cinquantina di residenti del Comune di Meduna di Livenza, sotto la guida del Sindaco Vincenzo Berri, decisero di sottoscrivere l'atto costitutivo.

Quel gruppo si è rinnovato nel tempo, tant'è che ad oggi gli iscritti sono circa quaranta, tra dimissioni e new entry.

Il sistema di Protezione Civile della Regione del Veneto

I compiti del Centro Funzionale Decentrato, dove si incontrano Protezione Civile Difesa del Suolo regionale e Arpav

Eventi ed attività

La Protezione Civile

Eventi di tipo "A"

Gli eventi naturali o connessi con l'attività dell'uomo che possono essere fronteggiati mediante interventi attuabili dai singoli enti e amministrazioni competenti in via ordinaria

Eventi di tipo "B"

Gli eventi naturali o connessi con l'attività dell'uomo che per loro natura ed estensione comportano l'intervento coordinato di più enti o amministrazioni competenti in via ordinaria

Eventi di tipo "C"

Le calamità naturali, catastrofi o altri eventi che, per intensità ed estensione, debbono essere fronteggiati con mezzi e poteri straordinari

Attività di Previsione

Attività dirette allo studio ed alla determinazione delle cause dei fenomeni calamitosi, all'identificazione dei rischi ed all'individuazione delle zone del territorio soggette ai rischi stessi

Attività di Prevenzione

Attività volte ad evitare o ridurre al minimo la possibilità che si verifichino danni conseguenti agli eventi naturali anche sulla base delle conoscenze acquisite per effetto delle attività di previsione

Attività di Soccorso

Attuazione degli interventi diretti ad assicurare alle popola-zioni colpite dagli eventi calamitosi ogni forma di prima assistenza

Attività di Superamento dell'emergenza

Attuazione coordinata con gli organi istituzionali competenti delle iniziative necessarie ed indilazionabili volte a rimuovere gli ostacoli alla ripresa delle normali condizioni di vita

Sei interessato?

FAQ

È sufficiente contattarci per ottenere le informazioni di cui hai bisogno.

Il volontario presta la propria opera secondo le disponibilità personali. Al lavoratore non è mai imposta la partecipazione. Tuttavia, nel caso di calamità di importanza nazionale, il volontario può chiedere al datore di lavoro di assentarsi dal lavoro. Il datore di lavoro sarà rimborsato del tempo di assenza del volontario direttamente dagli Enti preposti.

La partecipazione all'Associazione è completamente gratuita. Anche la prestazione del volontario dev'essere gratuita.

Il volontario presta la propria opera secondo le proprie disponibilità. È importante prendere parte alle assemblee e ad una parte dei servizi perché l'Associazione funziona solamente in presenza di sinergia e condivisione dello spirito di iniziativa.

La formazione del volontario è obbligatoria, lo prevede anche la normativa in materia. Il volontario deve conoscere come comportarsi per evitare di causare danni agli altri e a se stesso. L'Associazione, tuttavia, assicura le prestazioni degli associati sotto il profilo della responsabilità civile.

Si, nel rispetto delle abilitazioni richieste.

Archivio

La nostra storia

Partenza

1999

Si inizia a discutere di costituire un gruppo di volontari. L'entusiasmo è grande. Circa cinquanta cittadini danno la loro disponibilità

La costituzione

2000

Il gruppo stende uno Statuto le cui cinquanta firme dei sottoscrittori sono autenticate dal Segretario del Comune di Meduna di Livenza, ufficializzando la nascita dell'Associazione Volontari di Protezione Civile di Meduna di Livenza

L'iscrizione nell'Albo Regionale

2006

L'Associazione ottiene l'iscrizione nell'Albo Regionale dei Gruppi Volontari di Protezione Civile

L'iscrizione nel Registro Regionale

2009

L'Associazione ottiene l'iscrizione nel Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato

L'iscrizione nel Registro Nazionale

2011

L'Associazione ottiene l'iscrizione nella Protezione Civile Nazionale

La nuova denominazione

2019

Con la riforma degli Enti del Terzo Settore è stato aggiunto alla denominazione l'acronimo ODV (Organizzazione Di Volontariato)

Se sei interessato o hai informazioni da chiederci, compila il modulo sottostante.

Contattaci

Le informazioni inviate con il presente modulo sono trattate secondo quanto indicato nella nostra Privacy policy

Ho compreso